Workshop “Parole al Vento”: l’inizio dei lavori.

Elena Stradiotto ha raccontato al gruppo l’esperienza di partenza dell’artista Rupprecht Matthies, poi ha invitato i partecipanti a pensare alle parole della propria lingua che ciascuno ama di più.

In piccoli gruppi, inizia una conversazione in cui ciascuno racconta la propria esperienza con le parole di tante lingua diverse, anche dialetti.

Explore posts in the same categories: Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Windwoertern - Parole al Vento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: