Archive for the ‘Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli’ category

una giornata speciale.

maggio 1, 2010

La Fondazione Merz ci accoglie. Ovunque famiglie, bambini, amici, gente che è venuta per dare un’occhiata, incuriosita. Lo spazio è aperto, l’atmosfera è speciale.

Si possono creare borse e abiti con le ragazze di Ecollective per Cittadellarte; ci si può far fotografare nel set della Fondazione Sandretto, utilizzando anche le maschere prodotte nel laboratorio Centauro Sopravento della Fondazione Merz; il Castello di Rivoli accoglie tutti nelle azioni di pittura collettiva; la GAM propone la creazione e l’utilizzo di diversi strumenti di misurazione; con il PAV si inventano piccoli magazine da portare a casa.

I laboratori andranno avanti per tutto il pomeriggio, e a seguire la notte giovane di zonarte con il dj set.

Domani saremo ancora tutti insieme per l’ultima giornata di zonarte.

Annunci

Domani inizia il week-end di zonarte!

aprile 30, 2010

… altri due giorni di attività per i giovani e le famiglie. Tutti i laboratori proposti alle scuole durante la settimana, saranno fruibili al pubblico, gratuitamente e senza prenotazione.

Ad arricchire il programma, si aggiungono i laboratori curati da Associazione Itineraria per la  Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli: “Art Brut? Scienze?” e “Scultura, colore, mosaico… Policromie, materiali e fantasie“.

Vi aspettiamo!

Le proposte della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli per zonarte

aprile 22, 2010

L’evoluzione dell’uomo attraverso l’arte

Art Brut? Scienze? Un percorso ispirato all’evoluzione umana partendo da William Hawkins. L’approccio alle scienze attraverso l’estetica dei colori e delle figure rende possibile avvicinare temi complessi. I bambini possono prendere spunto dalla figura fantasiosa e colorata di una scimmia. Questo spunto, associato ad una introduzione con supporto di immagini sull’evoluzione umana, permette ai bambini un ripasso sui temi della preistoria e allo stesso tempo di appropriarsene attraverso il gioco ed il colore, riproponendo le figure dell’evoluzione umana e lavorando anche con la fantasia partendo dalle immagini di William Hawkins.

Sabato 1 maggio dalle 10.00 alle 12.00

Scultura, colore, mosaico… policromie, materiali e fantasie ispirati alle figure di Nek Chand.

Le figure di Nek Chand, artista indiano che crea opere utilizzando frammenti di pietre, tessuti, ceramiche, sono il punto di partenza per il laboratorio, adatto a tutte le fasce scolastiche, incentrato sulle tecniche bidimensionali, come il mosaico e su quelle tridimensionali, come la scultura.

Domenica 2 maggio dalle 10.00 alle 12.00